Dolomia è la prima acqua minerale col marchio IoSonoFvg

Conferme importanti e new entry per l’edizione 2022 di Beer&Food Attraction

Annunciate le vincitrici del concorso nazionale “Extra Cuoca – Il talento delle donne per l’olio extra vergine di oliva”

Federico Casucci vince Do It Dry! con il ready to drink Kolino

Nasce il nuovo brand Bottega Balocco – Italian Bakery 1927

Con l’autunno 2018 fa il suo grande debutto ufficiale il nuovo marchio Bottega Balocco – Italian Bakery 1927, anticipato a fine 2017 in occasione dell’apertura del sito produttivo Balocco all’interno di F.I.CO. – Eatalyworld, la fabbrica in miniatura e prima e unica sede distaccata da quella storica di Fossano, in provincia di Cuneo, dove proprio […]

Pasticceria Retail & GDO Redazione - 19 Novembre 2018

bottega balocco - Italian bakery 1927

Con l’autunno 2018 fa il suo grande debutto ufficiale il nuovo marchio Bottega Balocco – Italian Bakery 1927, anticipato a fine 2017 in occasione dell’apertura del sito produttivo Balocco all’interno di F.I.CO. – Eatalyworld, la fabbrica in miniatura e prima e unica sede distaccata da quella storica di Fossano, in provincia di Cuneo, dove proprio nel 1927 iniziò la dolce storia artigianale di Balocco, uno dei principali attori nazionali dell’industria dolciaria.

Il brand identifica una nuova ricca gamma di prodotti che include biscotti di pasticceria provenienti dalla più autentica tradizione piemontese, come Baci di Dama, Paste di Meliga e Krumiri, custoditi da eleganti confezioni flowpack e preziosi astucci regalo; e dolci lievitati della tradizione natalizia, tutti contenuti in pregiati pack dal sapore vintage, art decò e industrial, cui si aggiunge una linea di Specialità che utilizza frutta candita di primissima qualità firmata Agrimontana, altra eccellenza piemontese.

Bottega Balocco – Italian Bakery 1927 è un omaggio alla storia, alla passione, alla competenza, all’eredità artigianale che la famiglia Balocco si tramanda da tre generazioni e che in quasi un secolo ha preservato mantenendo forte il suo legame con il territorio. L’arte del saper fare che caratterizzava l’attività quotidiana della bottega fondata a Fossano dal capostipite Francesco Antonio Balocco ha attraversato diverse epoche, continuando fino ai giorni nostri e permettendo all’azienda, che nel frattempo è diventata un vanto dell’industria alimentare italiana, di conquistare la fiducia di milioni di famiglie, con un brand ormai presente in 67 nazioni del mondo.
“Avere una storia quasi centenaria come la nostra – commenta Alberto Balocco, Presidente e Ad è una grande responsabilità. Tocca a noi mantenere la credibilità e la fiducia che i nostri predecessori hanno saputo costruire in tanti anni con il loro lavoro, dedizione e fatica. Dobbiamo trarre insegnamento dalle esperienze di chi ci ha preceduto, poiché il segreto del successo spesso è contenuto nelle irripetibili capacità di chi lo ha permesso fondando l’attività.”

Balocco si ripropone così al grande pubblico con la sua più autentica anima artigianale. I nuovi prodotti sono ispirati ad un prezioso ricettario manoscritto di inizio secolo, gelosamente custodito in azienda, che conserva le antiche ricette di famiglia. “Un’affascinante calligrafia d’altri tempi ci ha accompagnato in un viaggio a ritroso – prosegue Alberto Balocco – che ci ha permesso di riscoprire e far rivivere queste ricette, risvegliando la memoria di gusto e olfatto delle case delle nostre nonne.”

Latte e panna freschi, lievito madre, uova italiane da galline allevate a terra: grazie ad un profondo rispetto delle origini, Balocco è rimasto sempre fedele alla ricerca di ingredienti di qualità e alla cura del dettaglio, anche nella sua crescita costante che da bottega di provincia l’ha trasformata in una delle principali aziende nazionali del settore dolciario.
“Il brand Bottega Balocco è per noi un grande impegno verso queste origini. – conclude l’Ad – L’esperienza di costruire la nostra fabbrica in miniatura all’interno di F.I.C.O. ci ha portato a riflettere ancor più a fondo sulla nostra doppia anima: siamo nati da una bottega artigianale e siamo diventati una grande azienda senza mai tradire l’operato di chi ci ha preceduto, anzi valorizzando la qualità delle materie prime con un processo produttivo che si serve delle più avanzate tecnologie.
Da questa consapevolezza è nata la volontà di proporci ai consumatori con questa nuova, ma in realtà antica, immagine. Non abbiamo dovuto inventare nulla, solo riprendere in mano con orgoglio quello che sappiamo fare da sempre.”


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 1/5 (1)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
     
    🔍