Torna il Premio Grandenapoli.it 2021, per decretare i migliori nell’ambito F&B partenopeo

Gelato Day: svelata la ricetta ufficiale del Gusto dell’Anno

Ferrarelle protagonista del 34° Premio Marketing

Ripartono le attività dell’Associazione Le Donne della Birra

A Roma i 125 anni di attività dell’Hassler e 40 per Roberto Wirth

Sarà festa grande mercoledì 28 novembre a Roma per i 125 anni dell’Hassler e i 40 anni di attività di Roberto Wirth, proprietario e General Manager del prestigiosissimo albergo capitolino. Per l’occasione, un suggestivo fascio di luci illuminerà la facciata e dalla scalinata di Piazza di Spagna gli ospiti verranno guidati in un suggestivo quanto […]

Alberghi Eventi Protagonisti Redazione 4 - 27 Novembre 2018

Hassler - Roberto Wirth

Sarà festa grande mercoledì 28 novembre a Roma per i 125 anni dell’Hassler e i 40 anni di attività di Roberto Wirth, proprietario e General Manager del prestigiosissimo albergo capitolino.
Per l’occasione, un suggestivo fascio di luci illuminerà la facciata e dalla scalinata di Piazza di Spagna gli ospiti verranno guidati in un suggestivo quanto simbolico viaggio nella storia di Roma e dell’Hassler. Fotografie, immagini, storie, racconti di un luogo unico al mondo.
Fondato nel 1893 da Alberto Hassler, l’albergo recentemente ristrutturato con 91 camere e suite, appartiene dagli anni Venti alla famiglia Wirth con Roberto, quinta generazione della famiglia che accoglie personalmente gli ospiti. Il presidente Eisenhower trasformò una delle sue suite nel proprio studio privato prima della guerra; re Gustaf di Svezia invitò il suo chef pasticcere al proprio palazzo di Stoccolma per poter gustare il suo zabaione. Naturale punto d’incontro dell’elite politica, economica e culturale internazionale, l’Hotel Hassler Roma ha accolto, negli anni, centinaia di personalità di spicco: dalla famiglia Kennedy al principe Ranieri di Monaco e Grace Kelly, Henry Kissinger, Reagan, Bush, Gabriel Garcia Marquez, Pablo Picasso fino a Steve Jobs, Madonna, Bill Gates e George Clooney.

Roberto Wirth e Francesco Apreda

Al sesto piano il ristorante panoramico stellato Imàgo condotto e dal pluripremiato chef Francesco Apreda, con il suo inconfondibile stile fatto di memoria, ricerca, gusto e immaginazione.

Durante la serata verrà consegnata una medaglia di rappresentanza concessa dal presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito come omaggio alla carriera di Roberto Wirth. L’Ambasciatrice svizzera Rita Adam onorerà lo storico legame dell’albergo con la Svizzera. In rappresentanza del Sindaco Virgina Raggi interverrà Carola Penna, Presidente della Commissione di Roma Capitale Turismo, Moda e Relazioni Internazionale, e saranno presenti anche Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro del Comune di Roma, e Luca Bergamo, Vice Sindaco e Assessore alla Crescita culturale di Roma. Chiuderà la prima parte dell’evento il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 4

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍