Comal festeggia i suoi primi 40 anni

Granarolo: parte il tour estivo del Food Truck Unconventional

Al via la XXXV rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna

La cucina e la filosofia si incontrano per l’evento “Filosofi a Tavola”

A Salerno la seconda tappa del Campionato Giovani Macellai di Federcarni

Prosegue la sfida del II° Campionato Giovani Macellai di Federcarni, che approda a Salerno con un evento aperto al pubblico, domenica 29 maggio

Eventi Gare & Concorsi Redazione 5 - 27 Maggio 2022


Prosegue la sfida del II° Campionato Giovani Macellai di Federcarni, competizione ufficiale riservata ai macellai italiani under 35 che, dopo l’appuntamento del 3 aprile a Erba, approda ora a Salerno con un evento aperto al  pubblico.

La seconda tappa del Campionato, che nasce dalla collaborazione tra Bord Bia, l’ente governativo irlandese dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione dei prodotti alimentari dell’isola, e Federcarni, la Federazione  Nazionale Macellai, si terrà il 29 maggio nelle aule della Scuola alberghiera “Roberto Virtuoso” (sede Pertini – Via Lungomare Trieste, 25) e vedrà dodici nuovi sfidanti provenienti da Salerno e dintorni affrontarsi in una prova di lavorazione delle carni irlandesi di manzo e agnello seguendo regole ben precise.

I criteri di valutazione in base a cui verranno giudicati sono dieci – disosso, sezionamento, manualità del taglio, ordine e pulizia, minimo scarto, inventiva e fantasia, presentazione, degustazione, cottura e creazione insaccato  – e per ciascuno potranno ricevere dalla giuria un voto che va da 1 a 5 coltelli. Il voto finale sarà dato dalla  somma dei voti assegnati per ciascuno dei criteri.

Grazie a un incontro organizzato con macellai esperti, sarà anche un’ottima occasione per far conoscere agli  studenti della Scuola alberghiera “Roberto Virtuoso”, storico istituto di Salerno situato nel centro città, i tagli  tradizionali e alcune preparazioni particolari. Inoltre, in un corner dedicato, gli esperti e gli amanti della carne potranno assaporare, in presenza degli chef che sapranno esaltarne al meglio gli aspetti che li rendono così unici, il manzo e l’agnello irlandesi “buoni per natura”.

Bord Bia, Irish Food Board, è un ente governativo dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione dei prodotti alimentari, bevande e  prodotti ortofrutticoli irlandesi. Lo scopo di Bord Bia è quello di promuovere il successo dell’industria food&beverage e dell’orticoltura  irlandese attraverso servizi di informazione mirati, la promozione e lo sviluppo dei mercati. Nel 2021 le esportazioni dell’industria  food&beverage irlandese sono arrivati a quota 13.5 miliardi di euro, con una crescita del +4% in più rispetto all’anno precedente. L’Italia  rappresenta uno dei mercati più importanti per l’export di manzo irlandese in Europa con scambi valutati, nel 2021, a 170 milioni di euro  e una crescita dell’1%. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.irishbeef.it


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍