Aristoil Plus, un simbolo per identificare l’Olio EVO di qualità

Mulino Caputo festeggia il “Capodanno del Mugnaio”

BWT partecipa a MCE 2022 per ricordare l’importanza della tutela dell’acqua

Alla Como Lake Cocktail Week 2022 si celebra la mixology d’autore

Nasce il Laguna Faro Suites, l’esclusivo hotel progettato da Patricia Urquiola

Il 16 Giugno 2022, il Laguna Faro Suites, uno stiloso hotel per soli adulti, aprirà nell’isola di Grado, nell’alto Adriatico tra Trieste e Venezia

Alberghi Ospitalità Redazione 5 - 14 Giugno 2022


Creato dallo studio di architettura Archest, dalla pluripremiata designer spagnola Patricia Urquiola, il Laguna Faro Suites sarà il gemello elegante ed esclusivo del vicino Laguna Palace Hotel, del quale completerà l’offerta rivolgendosi ad un target di clientela upscale e adults  only.

Una vera dependance di lusso affacciata sulla laguna e sul porticciolo che Patricia Urquiola  ha progettato come un rifugio particolarmente curato, inondato di luce e dal design unico, dove architettura ed interni riflettono il dialogo tra uomo e natura e dove il colorato mondo dell’isola di Grado viene rappresentato in ogni suo spazio.

Patricia Urquiola, che ha lavorato per rinomati brand come Missoni e Louis Vuitton, ha  realizzato gli interni di questa sofisticata opera di design decorando le sue 34 suites con  colori caldi e con arredi e mobili di stile; Urquiola si è ispirata ai Casoni – case tradizionali dei  pescatori in cui venivano utilizzati materiali come paglia, giunchi, corde e legno – che  riconducono al tipico paesaggio lagunare. Nell’intricato sistema di isole e canali naturali della laguna, le acque del mare si combinano con la terraferma per creare un mix di colori che passano dai toni bluastri e verdi dell’Adriatico alle sfumature calde, colori che riflettono l’anima di Grado e che sono stati impiegati negli arredi del nuovo Laguna Faro Suites.

Tutte le suites sono dotate di uno spazioso terrazzo, quasi tutte con vista mare, che ne costituisce una vera chicca per le coppie in cerca di un ambiente riservato ed esclusivo il cui servizio si ispira al nuovo modello di ospitalità in “villas” e dove gli elementi di design  coniugano l’alto artigianato con l’innovazione tecnologica e raccontano la tradizione del  luogo attraverso uno stile originale e contemporaneo.

Nella progettazione del LAGUNA FARO SUITES, Patricia Urquiola applica il totale rispetto della preesistenza e la connessione al tessuto della cittadina. Il vero lusso oggi è l’iper  personalizzazione – sostiene la Urquiola – un’accoglienza tanto domestica e avvolgente  quanto discreta e riservata alla scoperta di itinerari e luoghi caratteristici.

Il bistrò del Laguna Faro Suites serve una sontuosa colazione all’insegna della massima qualità privilegiando i prodotti italiani. Una piscina a sfioro sulla spettacolare terrazza panoramica, un’area wellness con sauna e bagno turco, un’area fitness e una zona relax, sono parte dei comfort che questo hotel signorile offre. Gli ospiti di questa nuova struttura  possono anche avvalersi dei servizi e delle proposte wellness ed enogastronomiche del limitrofo Laguna Palace Hotel, così come approfittare del comodo stabilimento privato Tivoli per le giornate di mare all’insegna del comfort e del relax.

Patricia Urquiola

Patricia Urquiola è una delle più rinomate designer e architetto nel mondo. Dopo aver studiato architettura a Madrid e una formazione professionale al Politecnico di Milano, ha lavorato per il designer industriale Vico Magistretti e ha guidato il dipartimento di design dello studio Lissoni  Associati. Nel 2001, ha fondato il proprio studio a Milano e si è specializzata in design industriale, architettura, art direction e creative strategy. Urquiola ha lavorato per brand internazionali come  B&B italia, Moroso, Flos, Kvdrat, BMW, Ferrari e Swarovski. I suoi lavori sono stati esposti in musei dell’arte e design come il MOMA di New York, il Museo delle Arti Decorative di Parigi e la Triennale di Milano.

L’isola di Grado

Nella regione Friuli Venezia Giulia è nota come l’Isola del Sole o l’isola dell’Oro grazie alla sua costante esposizione solare e alle sue spiagge sabbiose che appaiono dorate al sole. Una volta era parte della monarchia Austroungarica ed è stata ufficialmente riconosciuta come resort balneare e spa nel 25 giugno 1892, quando l’Imperatore Franz Joseph fece approvare la legge su “Le Regole base per la regolazione degli stabilimenti termali”. Sono passati 130 anni da allora e Grado, grazie  alla sua atmosfera rilassata e il clima sempre mite, è ancora oggi la meta balneare preferita dalla mitteleuropa. La pittoresca antica cittadina ha attratto negli anni personalità illustri dell’alta società specialmente austriache come Otto Wagner, Adele Bloch Bauer o il Barone Leonardo Bianchi grazie ai viali eleganti, alle ville in stile Art Nouveau, alle antiche basiliche cristiane e le colorate case dei pescatori nel porto. Oggi, l’isola è popolare tra i turisti che apprezzano la vasta offerta di sport acquatici e da spiaggia che essa offre. Wind e kite surfing, kayak, skate, paddle, beachvolley, pilates,  yoga e cycling – a Grado, le vacanze sportive sono tanto in voga quanto eventi culturali, banchetti  nelle numerose osterie, la talassoterapia nelle vicine Terme Marine o rilassarsi sulla spiaggia.

Laguna Palace Hotel e Laguna Faro Suites
Nell’isola di Grado, il 4 stelle superiore Laguna Palace Hotel offre una vista magnifica sul mare Adriatico. Con 71 camere, di  cui circa 50 suites, l’hotel è una struttura confortevole per le vacanze. 4 punti gastronomici La Bricola, Laguna Sky  Restaurant, un bar bistro e un lounge bar con vista panoramica, offrono una vasta gamma di delizie culinarie. I clienti si  possono rilassare nella spa panoramica con piscina interna e area wellness. Un servizio di mini club è disponibile sia  nell’hotel che sulla spiaggia. Il Laguna Palace Hotel sarà da metà Giugno 2022 affiancato dal Laguna Faro Suites, l’hotel di  design riservato ad un pubblico adulto. L’architetto e designer Patricia Urquiola trovò ispirazione dalle tradizionali case dei  pescatori. 34 suites che offrono tanto di un intimo rifugio quanto la maestosa terrazza sul tetto con piscina a sfioro.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍