Al via la XXXV rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna

La cucina e la filosofia si incontrano per l’evento “Filosofi a Tavola”

Pasta Garofalo e Al.ta Cucina insieme per celebrare l’amore oltre la forma con un’iniziativa per il mese del Pride

Lo Stracchino delattosato di Comellini sul podio del concorso Premio Roma

Panettone Day 2022: in 33 si aggiudicano la finale della decima edizione del concorso

Panettone Day: in 33 superano la selezione di Cast Alimenti e si aggiudicano la finale della decima edizione del concorso, che si svolgerà il 13 settembre nella Sala Mengoni del Ristorante Cracco a Milano

Gare & Concorsi Pasticceria Redazione 5 - 22 Giugno 2022


Il 16 giugno si è svolta in Cast Alimenti a Brescia la fase di selezione della decima edizione del concorso Panettone Day, il prestigioso concorso ideato da due aziende leader nel mondo della pasticceria artigianale: Braims – brand parte del gruppo CSM Ingredients, multinazionale attiva nella ricerca e produzione di ingredienti alimentari innovativi e sostenibili – e Novacart. Le due aziende, grazie alla collaborazione di sponsor del calibro di Barry-Callebaut, Vitalfood, e la partnership tecnica di FB e CAST Alimenti, si impegnano a scoprire e premiare i migliori panettoni artigianali d’Italia e i pasticceri che si dedicano all’arte dei lievitati. Un’edizione speciale quella dei 10 anni che segna un traguardo importante per il concorso, riconosciuto ormai tra i più autorevoli nel mondo della pasticceria, e che quest’anno è riuscito a coinvolgere 146 professionisti provenienti da tutta l’Italia con oltre 253 panettoni in gara, riscuotendo grande successo soprattutto in Campania, Lazio, Lombardia, Puglia ed Emilia Romagna.

Dopo esser stati sottoposti a giudizio professionale e imparziale durante la degustazione avvenuta in totale anonimato, sono ben 33 i pasticceri finalisti che hanno convinto il nuovo Presidente di giuria Gino Fabbri, tra i nomi più noti della pasticceria a livello internazionale, e Marco Pedron, Head Pastry Chef dei Ristoranti Cracco e membro della giuria Panettone Day, e che quest’anno si contenderanno lo scettro di miglior panettone del concorso.  Durante questa tappa fondamentale dedicata alla selezione, Gino Fabbri e Marco Pedron, infatti, hanno condiviso la loro opinione sull’alta qualità dei panettoni in gara quest’anno e sull’importanza di custodire una tradizione che ci ha resi famosi in tutto il mondo, come quella dei lievitati:

Partecipare a un concorso di pasticceria a livello nazionale come Panettone Day è un’esperienza estremamente positiva, perché solo con il confronto si può crescere.” racconta il maestro Gino Fabbri. “Nel nostro laboratorio possiamo sperimentare, creare e dialogare con i colleghi, ma è mettendoci in gioco in una sfida più grande che possiamo davvero fare il salto di qualità e percorrere nuove strade. Molti dei panettoni che ho assaggiato durante la fase di selezione erano interessanti e quello che ho deciso di premiare è la capacità di stupire con abbinamenti equilibrati, l’abilità tecnica e la capacità di ideare ricette nuove, rimanendo sempre fedeli alla tradizione del panettone.

Gino Fabbri

Il lavoro che abbiamo fatto durante la fase di selezione di Panettone Day come esperti è quello che fanno anche tanti clienti. Sempre più persone mesi prima del Natale iniziano ad assaggiare panettoni cercando il migliore da portare in tavola a Natale.” racconta il Pastry Chef Marco Pedron. “Noi come pasticceri abbiamo il dovere di continuare a lavorare per soddisfare le esigenze della clientela: il panettone è una cosa seria e questo concorso è una bellissima iniziativa per sfidare le proprie capacità, migliorarsi e realizzare un prodotto di qualità sempre superiore.

Marco Pedron

I 33 panettoni che accederanno alla finale sono così suddivisi: 23 per la categoria panettone tradizionale, 5 per il creativo e 5 per il cioccolato Ruby, categoria nata dalla stretta collaborazione con Barry-Callebaut.

La premiazione il 13 settembre

Prossimo e decisivo appuntamento per i 33 selezionati è l’attesa finale che si svolgerà il 13 settembre in una cornice esclusiva, la Sala Mengoni del Ristorante Cracco a Milano. Qui saranno proclamati i vincitori di tre differenti categorie: tradizionale, creativa dolce e al cioccolato Ruby. Tutti loro saranno sottoposti all’attento giudizio della prestigiosa giuria composta da stelle della pasticceria e dell’alta cucina: il nuovo Presidente, Il Maestro Gino Fabbri, lo Chef stellato Carlo Cracco, Marco Pedron, Head Pastry Chef dei Ristoranti Cracco, il Maestro Vittorio Santoro, Presidente e Direttore di Cast Alimenti e infine, come da tradizione, anche il vincitore per la categoria panettone tradizionale dell’edizione 2021 di Panettone Day.

Il Temporary Store a Milano: per i 10 anni aperto ottobre e novembre!

E per concludere ci sarà un’altra grande novità: doppio appuntamento con il Temporary Store in Corso Garibaldi (angolo Via Palermo 21) a Milano che, eccezionalmente quest’anno, rimarrà aperto due mesi. Nel mese di ottobre lo store proporrà le creazioni firmate dai finalisti di questa decima edizione del concorso Panettone Day, mentre a novembre una speciale sorpresa che coinvolgerà i vincitori di questi 10 anni che torneranno protagonisti nel cuore di Milano e creeranno i loro panettone ”best of” per celebrare il decimo compleanno di Panettone Day.

Gino Fabbri e Marco Pedron

Elenco finalisti Panettone Day 2022

Finalisti categoria Panettone Tradizionale

Renato Lo Frascio, pasticceria Fumagalli Casatenovo, Casatenovo LC
Antonio Giannotti, pasticceria Perrotta Gigliola, Montella AV
Adriano Anastasio, Pasticceria Adriano, Seriate BG
Silvano Marchesi, Panettone Marchesi, Bergamo BG
Antonio Cinque, Panificio 5, Vico Equense NA
Lorenza Rizzi, Il Giardino Del Pane, San Felice Circeo LT
Florica Livia Pop, Pasticceria Gustofino, Forlì FC
Lorenzo Mattia, Pasticceria Da Angelina, Aquino FR
Elisabetta Tucci, Crystal, Fonte Nuova Roma
Marco Cattaneo, Dolci ad Arte, Ceriano Laghetto MB
Vito Freda, Pasticceria Bar Lello, Cellole CE
Matteo Motta, Pasticceria Svizzera, Milano MI
Maurizio Orsi, Il Forno di Orsi, Missaglia LC
Fabrizio Lanciotti, Pasticceria Dorina, Montefiore dell’Aso AP
Giordano Berettini, Panificio Baldinucci, Gubbio PG
Luigi Tramonte, Pasticceria Roxy, Martignano LE
Walter Romualdi, Pasticceria Beltrami, San Casciano Val di Pesa FI
Alessio Fabbro, Paneria-Cafe’, Rezzato BS
Federico Molinari, Pasticceria Molinari, Villafranca di Verona VR
Astrit Feraj, L’Elysée, Avigliana TO
Santo Giarrusso, Pasticceria Pasubio, Catania CT
Guerino Fabrizio Aurei, Momenti di Dolcezza, Alba Adriatica TE
Emanuele Dessena, Pasticceria Caffetteria Latte e Miele, Olbia OT

Finalisti categoria Panettone Creativo

Andrea Cannone, Mosca&Cannone, Ciampino Roma
Massimo Vanoncini, Pasticceria Camyll, Bergamo BG
Alberto Magistrali, Pasticceria Manzoni, Cavaria con Premezzo VA
Raffaele Romano, Gran Caffe Romano, Solofra AV
Massimiliano Palma, Punto Dolce, Cisterna di Latina LT

Finalisti categoria Panettone Cioccolato Ruby

Barbara Ruscinito, Cosmo Restaurant, Pompei NA
Niky Munaron, Innesto, Latina LT
Nicolò Armellino, Pasticceria Il Borgo, Millesimo SV
Luca Volpi, Pasticceria Panarari, Treviglio BG
Gianluca Prete, Pasticceria Fumagalli Lurago, Lurago D’erba CO

BRAIMS
Fondata nel 1969, Braims è una delle più importanti aziende italiane attive nella produzione di materie prime e ingredienti per pasticceria d’eccellenza. L’alta qualità, l’innovazione tecnologica, l’attenzione all’evoluzione del mercato, le collaborazioni con le grandi firme del mondo della pasticceria sono solo alcuni dei fattori di successo di Braims sul mercato. Nel 2000 entra a far parte di CSM Ingredients, multinazionale attiva nella ricerca e produzione di ingredienti alimentari la cui mission è contribuire a plasmare il futuro dell’industria del food ponendo la sostenibilità al centro. La grande passione per il mondo della pasticceria ha portato Braims a investire negli anni in un percorso di partnership con i propri clienti, offrendo una serie di servizi, attività ed eventi, tra cui lo sviluppo del “Marchio di Pasticceria Artigianale”, nato per supportare gli artigiani pasticceri nel differenziarsi dai produttori industriali, ed “Panettone DAY”, concorso creato assieme a Novacart,  su scala nazionale per premiare la maestria dei migliori pasticceri


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍