Milano e Parma pronte a creare l’hub internazionale del Food & Beverage

Carbone Conserve e Molini Pizzuti insieme a Tuttopizza 2022

A Viareggio la seconda tappa del Sina Chefs’ Cup Contest

Ricola celebra con Slow Food la Giornata Mondiale delle Api

Top Employers 2022: ecco alcune delle migliori aziende dove lavorare

Perfetti Van Melle, Birra Peroni, Metro Italia e Coca-Cola HBC Italia sono tra le aziende a ricevere la certificazione Top Employers 2022

Aziende Premi & Riconoscimenti Redazione - 20 Gennaio 2022

      Ascolta la notizia in formato audio
” Title=”Ascolta la notizia in formato audio”]

Anche quest’anno Top Employers Institute, ente che certifica le imprese virtuose in ambito di Gestione delle Risorse Umane, ha diffuso l’elenco delle migliori aziende dove lavorare in Italia. La certificazione Top Employers 2022 è stata assegnata a molte aziende del food&beverage e dell’Horeca. Le scopriamo di seguito.

Perfetti Van Melle

Perfetti Van Melle Italia ottiene, per il secondo anno consecutivo, la certificazione Top Employer Italia 2022, riconfermandosi attenta alla valorizzazione dei propri collaboratori in ogni ambito della sfera lavorativa. Insieme al riconoscimento italiano, Perfetti Van Melle ha ottenuto inoltre anche la riconferma della certificazione di Gruppo come Top Employer Europe.

L’azienda ha intrapreso un percorso che mira a creare condizioni di lavoro stimolanti, che consentano a tutti di poter esprimere il proprio potenziale e di lavorare insieme con soddisfazione: la certificazione Top Employer testimonia proprio questo impegno, declinato in tutte le aree dell’employee experience.

Nella Survey che ha portato alla riconferma della certificazione, indagando pratiche e strategie HR in sei macro aree ed approfondendo 20 diversi ambiti, tra cui People Strategy, Work Environnment, Talent Acquisition, Learning, Well-being, Diversity & Inclusion, Perfetti Van Melle ha conseguito un punteggio elevato, addirittura superiore a quello dell’anno precedente e al benchmark globale ed europeo.

Perfetti Van Melle conferma dunque con orgoglio il proprio posto tra le 1857 aziende nel mondo, e le 131 italiane, che hanno ottenuto questo prestigioso riconoscimento da Top Employer Institute nel 2022.

“Partecipare alla Survey di Top Employer rappresenta per noi uno stimolo importante per migliorare di anno in anno i nostri processi e le nostre pratiche di gestione delle nostre persone. La certificazione ottenuta quest’anno, con un punteggio più alto rispetto al 2021, ci rende molto orgogliosi, confermando che i programmi e le priorità che abbiamo impostato vanno nella giusta direzione per realizzare un mondo del lavoro migliore. Oltretutto, questo risultato particolarmente brillante arriva in un periodo storico difficile, che ha pesantemente influenzato la vita personale e lavorativa di tutti: ciò significa che la valorizzazione delle nostre risorse umane rimane un focus prioritario, anche quando le difficoltà di business aumentano” ha commentato Samuele Marri, Direttore Human Resources di Perfetti Van Melle, “La certificazione Top Employer coinvolge tutti i nostri 1200 dipendenti che lavorano nelle nostre diverse sedi e società del Gruppo in Italia che ringraziamo per il costante impegno e la passione che mettono nel loro lavoro”.

Birra Peroni

Prestigioso riconoscimento per Birra Peroni; il Gruppo è entrato a far parte delle migliori aziende per le condizioni di lavoro, programmi di formazione e sviluppo, benefit e politiche HR focalizzate sulla crescita professionale e personale e sul benessere delle persone.

Un riconoscimento che premia gli investimenti fatti da Birra Peroni in ottica di valorizzazione, formazione, sviluppo dei talenti e inclusione, anche e soprattutto in uno scenario lavorativo in continuo cambiamento. Le nuove modalità di lavoro dettate dall’emergenza sanitaria negli ultimi due anni hanno presentato una sfida che Birra Peroni ha raccolto migliorando processi e sistemi organizzativi che hanno garantito sempre la capacità di fare squadra e di lavorare in condivisione.

“Siamo molto orgogliosi di aver raggiunto questo importante traguardo che consideriamo un giusto riconoscimento del nostro People Journey – dichiara Gianluca Di Gioia, HR Director di Birra Peroni e come uno stimolo per migliorare ulteriormente i nostri piani e le nostre politiche People, strumenti imprescindibili per il raggiungimento degli obiettivi di business che ci siamo posti. La certificazione Top Employers ci offre inoltre un’ulteriore opportunità di visibilità per attrarre giovani talenti ai quali offrire esperienze di valore e apprendimento. Lo sviluppo dei talenti, a livello locale e internazionale, rappresenta uno dei pilastri della nostra strategia People, insieme alla promozione della cultura della responsabilità, del rispetto e dell’inclusività e all’attenzione per il benessere delle persone che lavorano per noi”.

Gianluca Di Gioia


METRO Italia

METRO Italia per il nono anno consecutivo entra nella classifica TOP EMPLOYER, un riconoscimento di particolare importanza, soprattutto in questi anni in cui lo scenario di mercato per le aziende della filiera Horeca sta subendo grandi trasformazioni.

In questo momento di continui cambiamenti, infatti, METRO Italia ha messo in campo la sua resilienza, fondata anche su un ambiente di lavoro confortevole e inclusivo creato nel corso degli anni. L’azienda può contare su un gruppo coeso e in grado di affrontare e risolvere efficacemente le sfide che il mercato propone.

La certificazione Top Employer premia la costante attenzione nei confronti delle persone, sulle quali l’azienda investe energie e risorse, per garantire percorsi di crescita e di continuo sviluppo delle competenze. Essere fra le aziende che si distinguono nel prendersi cura delle persone è rilevante quanto offrire prodotti e servizi impeccabili, contribuendo a costruire la credibilità e la forza del brand.

L’analisi del Top Employer Institute si fonda sull’individuazione e promozione di ambienti di lavoro ottimali, in grado di favorire la crescita non solo professionale, ma anche personale e relazionale dei collaboratori con un risvolto diretto sulla soddisfazione dei clienti.

“Per il nono anno consecutivo METRO Italia è Top Employer!” – commenta Vanessa Catania, Human Resources Director e membro del board di METRO ItaliaÈ un traguardo che ci riempie sempre di orgoglio perché attesta, attraverso un’indagine e certificazione esterna, l’impegno e l’attenzione della nostra azienda verso le persone. Come ogni anno siamo stati misurati attraverso l’analisi di diverse pratiche, tra cui i percorsi di crescita e sviluppo, di formazione, di work-life balance e dei processi a supporto. Top Employer ci riconosce una cultura della leadership aziendale basata sullo sviluppo sinergico del business e delle nostre persone, anche attraverso uno scambio e collaborazione costanti”.

Coca-Cola Hbc Italia

Coca-Cola HBC Italia è per il settimo anno consecutivo Top Employers Italia.
Tra le altre, l’azienda ha visto premiato il proprio lavoro nell’area “Engagement” a conferma dell’impegno nel fare impresa attraverso l’ascolto costante delle proprie persone.

“Siamo orgogliosi di essere riconosciuti come Top Employers per il settimo anno consecutivo, ancora di più dopo questi ultimi due anni in cui, nonostante le difficoltà, abbiamo continuato a mettere le persone al centro delle nostre scelte strategiche” commenta Emiliano Maria Cappuccitti, Direttore Risorse Umane di Coca-Cola HBC Italia “L’emergenza Covid-19 ha radicalmente stravolto le abitudini e i luoghi di lavoro ma in questa nuova realtà il nostro impegno quotidiano è rimasto quello di creare un ambiente di lavoro dinamico, inclusivo e sicuro dove vengano assicurate le migliori possibilità di sviluppo professionale e le diversità, di qualsiasi genere, vengano valorizzate come patrimonio dell’azienda”

Come evidenziato anche nell’ultimo Rapporto di Sostenibilità dell’azienda, Coca-Cola HBC Italia ha sviluppato numerose attività per rispondere alle esigenze delle proprie persone anche nel contesto di emergenza, dal Galateo dello Smart working fino ai programmi di supporto psicologico. Particolare attenzione anche al tema dello sviluppo, grazie a progetti come “Leaders on the move” realizzato con Autogrill, l’innovativo programma dedicato alla formazione dei talenti delle due aziende.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍