Taste The Stars: S.Pellegrino celebra il talento dei giovani chef

Top Employers 2022: ecco alcune delle migliori aziende dove lavorare

Beer&Food Attraction, BBTech e IHM annunciano le nuove date 2022

Luigi Recchiuti di Opperbacco è il “Birraio dell’Anno 2021”

ViVi – Palazzo Braschi rende omaggio all’arte di Klimt

Vivi - Palazzo Braschi dedica un cocktail e un dolce al celebre pittore austriaco Gustav Klimt, protagonista della mostra ospitata dal Museo di Roma a Palazzo Braschi

Cocktails Pasticceria Ristorazione Redazione - 7 Gennaio 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

ViVi – Palazzo Braschi, in occasione della mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia” (27 ottobre 2021 – 27 marzo 2022) presso il Museo di Roma a Palazzo Braschi, propone lo speciale cocktail “Il bacio di Emilie” e il dolce “Delizia viennese”.

“Il bacio di Emilie”, ideato da Sara Paternesi, Head Bartender di ViVi, è un cocktail a base di Vodka, con liquore di passion fruit, liquore Strega, liquore di pesca, aquafaba e limone, decorato con una foglia d’oro e un bocciolo di rosa.
Il drink gioca tra i richiami dell’oro e delle rose, due elementi ricorrenti nelle opere dell’artista. La rosa in particolare è presente in molti quadri di Klimt, come simbolo di amore e passione, ed è un omaggio allo spirito ribelle e vincente di questi fiori. Caratteristiche simili a quelle del grande amore di Gustav Klimt, Emilie Flöge, stilista austriaca e musa del pittore, donna emancipata e carismatica. “Il bacio di Emilie” celebra proprio questi tratti della femminilità, ben rappresentati da un fiore come la rosa, che incanta con la sua bellezza ma punge con le sue spine.

La “Delizia viennese”, creata da Francesca Cascia, pastry chef di ViVi, consiste in una mousse di cioccolato fondente e caffè adagiata su un biscuit al cacao e ricoperta da una glassa di cacao a specchio. Il dolce celebra le origini austriache dell’artista e omaggia i grandi caffè di Vienna del passato, luoghi di incontro e di scambio tra artisti e letterati che amavano confrontarsi tra una fetta di Sachertorte e un Kapuziner, bevanda viennese a base di caffè con panna montata e spezie.

Il Museo di Roma torna a proporre una mostra imperdibile nel cuore della città e ViVi – Palazzo Braschi è il luogo ideale per una sosta dopo la visita e per continuare a vivere nell’etereo mondo dell’artista sorseggiando “Il bacio di Emilie” e assaporando la “Delizia viennese” con una splendida vista su Piazza Navona.

 

ViVi, lifestyle & food brand, nasce dall’idea di due imprenditrici, Daniela Gazzini e Cristina Cattaneo, che nel 2008 hanno deciso di cambiare vita e lavorare insieme per realizzare il loro progetto di healthy food in contesti di charme a Roma. Parchi, musei, teatri e luoghi del centro storico di Roma sono stati scelti da Daniela e Cristina per aprire i locali ViVi. Situate tra natura ed arte, le sedi, ‘oasi urbane’ dall’atmosfera informale, leggera e bucolica, sono: Le Serre by ViVi presso Monte Mario, ViVi – Villa Pamphili nel parco da cui prende il nome, primo locale ad essere inaugurato; ViVi – Palazzo Braschi del “Museo di Roma”, Piazza Navona; ViVi – Rinascente, all’ultimo piano della Rinascente di via del Tritone.
Dal 26 giugno 2020 ViVi è una Società Benefit. I valori ViVi:
• Etica del biologico, Km0, e Clean Food: gli ingredienti provengono da agricoltura e allevamenti biologici e sono garanzia di qualità, gli alimenti proposti sono il risultato della ricerca di alimenti a basso impatto ambientale secondo le regole del Clean Food, cibo che fa bene alle persone e al pianeta.
• Amore, cura e piacere per il cibo: il menu si basa su ricette salutari, con prodotti stagionali che creano piatti colorati e gustosi. L’ispirazione delle ricette viene sia dalla nostra terra, che dai viaggi e dalla curiosità verso le altre culture, per creare sapori sorprendenti con tecniche di cottura contemporanee. E anche la presentazione è importante, perché l’occhio vuole la sua parte!
• Bellezza degli ambienti: Le sedi ViVi si trovano in alcuni dei luoghi più affascinanti di Roma, tra arte e natura, e sono curati nei dettagli per accogliere al meglio – una scelta che rispecchia la visione e l’amore di ViVi per il bello.
• Team work: Vivi si impegna per creare un ambiente di lavoro motivante e inclusivo, dove ogni dipendente conta ed è prezioso per la squadra – il talento e la passione sono gli ingredienti principali del Team ViVi, il tocco che fa la differenza.
• Rispetto del pianeta per un futuro migliore: da sempre i packaging di ViVi sono compostabili, si presta grande attenzione al riciclo e si scoraggia l’uso della plastica. I locali ViVi, tramite LifeGate, sono alimentati con energia pulita 100% italiana, interamente proveniente da fonti rinnovabili.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍