Giuseppe Aloisio vince il primo Campionato Mondiale di Originale Pinsa Romana

Al via la terza edizione di Panettone Maximo

Annunciato il vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021

Gelato Festival World Masters: il miglior gelato del mondo è ungherese

World Pasta Day. Sempre più pasta a domicilio: +135% il delivery

In occasione del World Pasta Day, Deliveroo rivela la crescita degli ordini di pasta sulla piattaforma: +135%. Ecco il campione di pasta delivery.


Deliveroo, la piattaforma leader dell’online food delivery, in vista del World Pasta Day, in programma per lunedì 25 ottobre, ha fatto il punto sugli ordini di pasta registrati nell’ultimo anno. Ma non solo. Ha anche assegnato per il primo anno un premio ai campioni italiani di pasta-delivery: Pasta à Gogo.

I consumi di pasta: +135% nell’ultimo anno

Sulla piattaforma di Deliveroo, che conta 4.000 specialità di pasta ordinabili in piattaforma da circa 1.000 ristoranti, nell’ultimo anno gli ordini di pasta sono cresciuti del +135%, percentuale che sale al 163% se si considerano solo gli ordini di pasta fresca. Numeri che testimoniano come, vista l’ampia offerta e la qualità di una piattaforma come Deliveroo, la pasta sia una specialità sempre più apprezzata anche con il delivery, sfatando il mito della specialità cucinata solo esclusivamente a casa.

I formati preferiti: è spaghetti mania!

Analizzando la top 10 dei formati di pasta preferiti emerge un certo equilibrio nelle scelte tra pasta lunga, pasta corta e pasta fresca. Gli insostituibili spaghetti sono in cima alle preferenze degli utenti di Deliveroo, davanti ai paccheri e ai fusilli. Seguono gnocchetti e linguine, al quarto e quinto posto. Penne, tagliatelle, trofie, tortellini e cappelletti completano le prime dieci posizioni.

Città Pasta lovers? Macerata la prima in classifica!

Osservando invece la “geografia” della pasta su Deliveroo, nella speciale classifica* delle città che amano maggiormente ordinare pasta a domicilio in testa si posiziona Macerata, seguita da Sanremo (IM) seconda, e Rovereto (TN) terza. In quarta posizione Siracusa davanti a Tradate (NO). Seguono Desenzano del Garda (BS), Mestre (VE), Casalpusterlengo (LO) Pisa e Bologna a chiudere la Top 10.

Il campione della pasta a domicilio

Deliveroo, per la prima volta quest’anno, ha assegnato il titolo di Campione Italiano di Pasta-Delivery. Ad aggiudicarsi il riconoscimento, il ristorante che è cresciuto di più nell’ultimo anno nelle consegne a domicilio di pasta: Pasta à Gogo, la prima boutique milanese specializzata nella vendita di primi piatti di pasta fresca in formato take-away.

Pasta à Gogo nasce nel 2017 fa dalla passione personale dei 2 founder – Mirco Spina e Iván Bortot esperti in ambito di comunicazione e design – che hanno voluto creare un’idea di ristorazione pensata per modernizzare uno dei piatti iconici della cucina italiana come la pasta, grazie ad un approccio nuovo, fondato sulla qualità dei prodotti impiegati e sull’idea di esperienza, che stimola la gratificazione estetica e di gusto, con un focus particolare nel consumo take-away e delivery.

Fino al 2017 mi occupavo di tutt’altro. Ero un manager che si occupava di comunicazione e risorse umane. Ero soddisfatto del mio lavoro, ma la passione, come spesso accade, ha preso il sopravvento. E così, insieme ad Iván, abbiamo unito passione ed entusiasmo alle nostre precedenti competenze. Ed è nata, nel 2017, Pasta à Gogo” afferma Mirco Spina.La pasta – aggiunge – è uno dei mantra della famiglia italiana, declinata in tante varietà e ricette regionali. Questo per noi è stato lo spunto per la nostra sfida. L’idea alla base di Pasta à Gogo è cresciuta nel corso degli anni con un successo che si è concretizzato anche grazie al servizio di Deliveroo: l’App ha innovato il modo di fare ristorazione, rappresenta un canale di fatturato parallelo e incrementale e, nel corso della pandemia, si è rivelata un vero e proprio servizio essenziale. Nostri punti di forza sono l’elevata qualità degli ingredienti e delle materie prime impiegate, rispettose della regionalità e della certificazione d’origine, ma anche un packaging eco-compatibile, appositamente studiato e brevettato, in grado di garantire inalterate le proprietà nutrizionali e nutritive del prodotto, mantenendo la pasta sempre calda e alla temperatura ideale per essere consumata”.
Nelle cucine di Pasta à Gogo si respira un aria di forte multiculturalità: Michael, trentaduenne originario della Nigeria, insieme al resto del team cucina i migliori piatti della tradizione italiana, mettendo a frutto la sua passione per la carbonara, il piatto più richiesto di Pasta à Gogo. Al suo fianco Nono (Congo), Vanessa (Sicilia) e Jesús (Perù).

TOP 10 tipologia di pasta preferite

1. spaghetti

2. paccheri

3. fusilli

4. gnocchetti

5. linguine

6. penne

7. tagliatelle

8. trofie

9. tortellini

10. cappelletti

TOP 10 città per ordini di pasta rispetto al valore totale degli ordini

1. Macerata

2. Sanremo

3. Rovereto

4. Siracusa

5. Tradate

6. Desenzano del Garda

7. Mestre

8. Casalpusterlengo

9. Pisa

10. Bologna

*classifica calcolata considerando per ogni città il totale ordini di pasta rispetto al totale complessivo di ordini.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 2

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
       
      🔍