Comal festeggia i suoi primi 40 anni

Granarolo: parte il tour estivo del Food Truck Unconventional

Al via la XXXV rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna

La cucina e la filosofia si incontrano per l’evento “Filosofi a Tavola”

Cantina di Riva presenta il restyling dei vini Vista Lago a Hospitality

A Hospitality si potrà apprezzare in anteprima la nuova veste di vini Cantina di Riva che, come la loro "custodia", raccontano ed esprimono l’unicità del territorio

Eventi Eventi & Fiere Vino & Spumante Redazione 5 - 23 Marzo 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

Ricorda le onde del Lago di Garda e mima le “ciglia” orografiche del Monte Brione la nuova bottiglia con cui Cantina di Riva ha ridisegnato l’estetica dell’apprezzata linea Vista Lago. Uno scrigno sinuoso e minimalista, con diametro decrescente dall’alto verso il basso, custodisce ora gli aromi e i sapori delle nove etichette che in occasione della fiera Hospitality, debutteranno nell’originale packaging progettato ad hoc.

Fino a giovedì 24 marzo presso lo stand di Agraria Riva del Garda nel quartiere fieristico di Riva al Centro Congressi – stand B02, padiglione C3 – giornalisti, sommelier, ristoratori, buyer, esperti e curiosi potranno apprezzare in anteprima la nuova veste di vini che

, come la loro “custodia”, raccontano ed esprimono l’unicità del territorio.

La bottiglia riprende le linee sobrie ed eleganti di quella inimitabile di Uliva e Imperiale, i due oli extravergini di oliva DOP Garda Trentino di altissima qualità, core business dell’Agraria. Integralmente “made in Trentino”, la forma dal design esclusivo marchiata Agraria Riva del Garda è caratterizzata da un’originale incisione frontale: una “parentesi curva” scavata nel vetro che ricorda la linea di una foglia di ulivo ma anche le creste ondose del Lago mosso dalla brezza tiepida e docile dell’Ora alternata al fresco e irruente Pelèr.

Un abbraccio simbolico che ora avvicina in modo inequivocabile le pregiate linee di oli pluiripremiati e le etichette di vini immediati, concreti e sinceri che esprimono il meglio delle più apprezzate varietà internazionali così come di vitigni autoctoni trentini le cui uve nascono in vocati appezzamenti affacciati sulle acque cristalline del Lago di Garda. In vigneti che affondano le radici in terreni montani e, al contempo, beneficiano del peculiare clima mitigato dal Benaco nascono vini dal carattere unico e di grande personalità, con sfumature di aromi audaci e sapori autentici, pura espressione dell’Alto Garda trentino. Una terra in cui il perfetto connubio tra acqua, terra e montagna trova nei calici della linea Vista Lago la sua migliore valorizzazione.

Una tradizione, quella di Cantina di Riva, che sposa sempre più i principi dell’agricoltura biologica. Nati da uve coltivate senza l’uso di fertilizzanti chimici artificiali, pesticidi, fungicidi ed erbicidi, Chardonnay Bio, Merlot Bio, Schiava Bio, Pinot Grigio Bio e Müller Thurgau Bio sono affiancati, nella linea Vista Lago, da Gewürztraminer, Lagrein, Teroldego “Riva’ldego” e Bordolese “Gére”. Tutte e nove le etichette esordiramno racchiuse nella nuova bottiglia in occasione della 46esima edizione della fiera leader in Italia per i settori ospitalità e ristorazione.

Un appuntamento importante a cui Agraria Riva del Garda non poteva mancare e che ha voluto rendere speciale invitando gli amici di Cantina di Riva presentando ufficialmente la grande novità.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍