Al via la XXXV rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna

La cucina e la filosofia si incontrano per l’evento “Filosofi a Tavola”

Pasta Garofalo e Al.ta Cucina insieme per celebrare l’amore oltre la forma con un’iniziativa per il mese del Pride

Lo Stracchino delattosato di Comellini sul podio del concorso Premio Roma

Presentato al Sigep il nuovo “Dolce Treviso” al Radicchio Rosso di Treviso IGP

Prodotto e venduto da pasticcerie e forni artigianali della provincia trevigiana, il nuovo lievitato sarà presentato ufficialmente in occasione del SIGEP, il più importante salone per professionisti dedicato al Gelato Artigianale e all'Arte del Dolce.

Pasticceria Sigep Redazione 5 - 15 Marzo 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

Si chiama Dolce Treviso al Radicchio Rosso di Treviso IGP e ambisce a diventare un classico della tradizione gastronomica della provincia trevigiana, da presentare ai propri ospiti a fine pasto durante tutto il corso dell’anno. A produrlo e venderlo, a partire da inizio aprile, saranno una ventina tra pasticcerie e forni artigianali della provincia: si tratta di laboratori che si impegnano a non modificare né rielaborare una ricetta codificata e ben bilanciata in tutti i suoi  ingredienti: farina, burro extra quality, lievito madre, zucchero e Radicchio Rosso di Treviso IGP.

Il gusto caratteristico e amabile del nuovo lievitato deve gran parte della sua fortuna alla particolare lavorazione del Radicchio Rosso di Treviso IGP messa a punto da Magnoberta Distilleria, che con un processo unico ed esclusivo permette di mantenere la naturalità del radicchio, garantendo inalterate le sue proprietà organolettiche. Il radicchio così lavorato si inserisce a pieno diritto tra i prodotti di nicchia della frutta al naturale non candita e garantisce al palato un gusto piacevole.

Dolce Treviso è prodotto grazie al supporto di Eurodolce, azienda di Maserada sul Piave (TV) specializzata nella distribuzione di materie prime per il settore dolciario, che ha promosso il progetto coordinando la rete di pasticcerie e forni che hanno aderito all’iniziativa. I punti vendita accreditati sono consultabili al sito www.dolcetreviso.it.

Il nuovo lievitato, che è realizzato con prodotti di alta qualità per esaltare il tipico gusto del radicchio, è stato presentato ufficialmente domenica 13 marzo al SIGEP di Rimini, la più nota manifestazione italiana rivolta alla gelateria e pasticceria artigianale, nel corso di una tavola rotonda ospitata all’interno dell’Area Incontri di Confartigianato (Stand 079 – PAD A3).

Protagonista è proprio il Radicchio Rosso di Treviso IGP, un’eccellenza del territorio trevigiano che si presta ad un nuovo e interessante utilizzo in pasticceria e gelateria. Per l’occasione sono intervenuti il presidente del Consorzio di Tutela del Radicchio Rosso di Treviso IGP e Variegato di Castelfranco IGP Andrea Tosatto, il presidente di Eurodolce Armando Raris; Martino Liuzzi, Consulente per Magnoberta Distilleria; Cristiano Gaggion, Presidente Confartigianato Imprese Dolciario Veneto; Giorgio Venudo, Presidente Confartigianato Imprese Dolciario Friuli Venezia Giulia; Alessandro Del Trotti, Presidente Confartigianato Imprese Dolciario Piemonte; Nicola Giotti Presidente Confartigianato Imprese Dolciario Puglia; Massimo Peruzzi Presidente Confartigianato Imprese Dolciario e Livia Chiriotti di Pasticceria Internazionale.

Seguiamo lo sviluppo di questo prodotto dal 2018 ed è veramente una soddisfazione vedere Dolce Treviso presentato ufficialmente in una vetrina internazionale importante come il SIGEP. Si tratta di un lievitato che riesce davvero a esprimere l’eccellenza del territorio in cui operiamo. Per realizzarlo, infatti, servono materie prime di alta qualità e la maestria dei nostri migliori pasticceri e panificatori, che sanno comprendere ed esaltare al meglio il gusto di un prodotto, il Radicchio Rosso di Treviso IGP, che tutto il mondo ci invidia.”, afferma Armando Raris, presidente di Eurodolce.

Trovare dei maestri in grado di valorizzare ancor di più il nostro Radicchio di Treviso IGP è una vera e propria soddisfazione per tutto il Consorzio e per i produttori; è un prodotto che richiede impegno e tanto lavoro, talvolta è difficile spiegare il valore di questa cicoria, negli anni abbiamo autorizzato circa 200 etichette di prodotti trasformati con prodotto a marchio IGP e Dolce Treviso è sicuramente un’eccellenza che al SIGEP potrà incuriosire il pubblico.”, afferma il Presidente del Consorzio di Tutela del Radicchio Rosso di Treviso IGP e Variegato di Castelfranco IGP Andrea Tosatto.

Il Radicchio Rosso di Treviso IGP usato all’interno del Dolce Treviso si inserisce tra i prodotti di nicchia della frutta non candita. Questa cicoria, come tutta la frutta processata dalla Magnoberta Distilleria di Casale Monferrato (AL), mantiene le sue proprietà organolettiche. Il radicchio così lavorato, utilizzato nei semifreddi e nel gelato, non gela e non granisce, e rimane armonioso e croccante nei lievitati come è dimostrato dalla fragranza del Dolce Treviso.”, dichiara Martino Liuzzi, consulente Magnoberta Distilleria.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍